titolo

mercoledì, 19 dicembre 2018

Harry Houdini a fumetti

di mariano tomatis
pubblicato il 9 ottobre 2007

L'ultimo numero di Storie da Altrove attualmente in edicola, pubblicato dall'editore Bonelli con il titolo "Il terrore che venne dallo schermo", vede come protagonista Harry Houdini.

Dicembre 1918. Mentre gli Stati Uniti festeggiano la fine della prima guerra mondiale, per i vicoli di New York si aggira una inquietante figura che semina il panico tra la popolazione. Si tratta di un automa, inspiegabilmente uscito dal set cinematografico dove stava girando il suo primo film Harry Houdini, l'“artista della fuga” le cui mirabolanti prodezze entusiasmano il mondo intero. Il celebre illusionista è però segretamente un collaboratore della mysteriosa base di “Altrove”, e quando il suo vecchio amico Aldous Morrigan cade in coma in circostanze drammatiche, non ha altra scelta che mettersi a indagare, per scoprire cosa anima il colosso di metallo. La terribile verità si trova nel diario di un altro uomo famoso dell'epoca: lo scrittore Jack London. Nel resoconto di un'avventura da lui vissuta tra le nevi dello Yukon è nascosto il segreto del robot.

Soggetto e sceneggiatura sono di Carlo Recagno, i disegni di Sergio Giardo.


Articolo visualizzato 2288 volte

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica
né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001.
Praestigiator è curato da Mariano Tomatis