titolo

domenica, 16 dicembre 2018

Una storia triste

di mariano tomatis
pubblicato il 11 gennaio 2006

A Sassari sorge una chiesa dedicata alla "Madonna del Latte Dolce". Secondo una leggenda locale, un matto che passava da quelle parti sentì una voce che gli chiedeva di scavare in quel luogo, perché sarebbe diventato ricco. Spaventato, il matto riferì la voce ad alcuni compaesani, che raggiunsero con lui quel punto e iniziarono a scavare.

Dopo due giorni gli scavi portarono alla luce un vecchio muro affrescato: sul dipinto erano rappresentate tre donne; quella centrale era una Madonna che stava allattando. Per la sorpresa, i presenti si inginocchiarono e la Madonna iniziò a parlare, annunciando che a tre metri dal muro avrebbero trovato un tesoro. "Quando lo avrete trovato ve ne servirete per costruirmi una chiesa, esattamente qui".

Il tesoro venne trovato, e con i soldi fu costruita la chiesa. La Madonna espresse la sua gratitudine con una serie di miracoli, tra cui il rinsavimento del matto che aveva per primo udito la voce.

Qui finisce la tradizione. In realtà il matto, una volta rinsavito, pensò a quel che era successo, e con un minimo di razionalità si accorse di essersi soltanto immaginato quella voce. Eppure l'effettivo ritrovamento del tesoro sembrava provare l'oggettività di quel richiamo. Finì, dunque, in un cortocircuito di pensieri che lo fece diventare matto.

Articolo visualizzato 1786 volte

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica
né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001.
Praestigiator è curato da Mariano Tomatis