titolo

giovedì, 21 settembre 2017

Uovo a sorpresa - II

di mariano tomatis
pubblicato il 19 gennaio 2005

Qualche tempo fa mi ero interrogato sulla possibilità di nascondere un uovo a sorpresa all'interno di una scatola. In questa seconda puntata dedicata alle uova a sorpresa tratterò del modo di scoprire in anticipo, date tre ovetti Kinder, dove si nasconda il pupazzetto blu di Doraemon. La condizione di partenza è qui sotto rappresentata, ed è costituita da una confezione contenente tre uova sigillate, all'interno delle quali sono nascosti altrettanti oggetti. La specifica che abbiamo, e che possiamo trarre dalla confezione in questione, è che un uovo contiene un pupazzetto Doraemon mentre le altre due no (condizioni identiche a quelle del Dilemma di Monty Hall).


Una volta aperta, la confezione mostra appunto le tre uova. La domanda cui cercheremo di rispondere in questa sede è la seguente: è possibile conoscere in anticipo l'ubicazione di Doraemon senza aprire le uova?


La risposta è affermativa:


La fotografia su presentata già conteneva in sé l'elemento chiave per individuare l'ubicazione del Doraemon all'interno delle uova. Trattasi, infatti, di tre lettere che marcano indelebilmente l'uovo-obiettivo dagli altri due, KKK:


Le lettere sono molto facili da individuare, perché si trovano immediatamente sotto la data di scadenza del prodotto. Mentre nell'uovo contenente il Doraemon spiccano le tre K, le altre due uova riportano esclusivamente un codice numerico non così chiaramente identificabile:


Articolo visualizzato 2855 volte

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica
né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001.
Praestigiator è curato da Mariano Tomatis