titolo

sabato, 18 novembre 2017

Fonti storiche del cane mentalista di Andreas

di mariano tomatis
pubblicato il 28 giugno 2009

Gianni Pasqua "Roxy" ha trovato, sul libro di Luigi Allegri Teatro e spettacolo nel Medioevo (Laterza 1988) una citazione riguardante un cane in grado di esibirsi in performance da mentalista (leggi qui l'articolo di Gianni Pasqua).

Il riferimento al Rer. Ital. Script. mi ha incuriosito: di cosa si tratta? Ho quindi scoperto trattarsi di una poderosa raccolta scritta tra il 1723 e il 1738 da Ludovico Antonio Muratori (1672-1750), intitolata Rerum italicarum scriptores.

La pagina cui fa riferimento la citazione di Luigi Allegri è disponibile sul web all'indirizzo http://books.google.it/books?id=_TgVAAAAQAAJ&pg=PA31 (dove è pubblicata nella riproposizione che ne diede il nipote Gian Francesco Soli Muratori nel libro Dissertazioni sopra le antichità italiane, opera del 1790).


Qui si può leggere il testo completo originale, e scoprire che Ludovico Muratori stava citando la Cronografia dello storico bizantino Isauro Teofane (758-817?).

Ecco il testo originale di Ludovico Muratori (le due pagine sono scaricabili anche da qui):

Tempo non [ci] fu in Italia, in cui non si vedesse una grande e varia copia di questi Giocolieri. Teofane nella Cronografia all'anno 17 di Giustiniano il Grande Imperatore, cioè nel 543 della nostra Era, racconta un fatto, che viene anche rapportato dall'Autore della Miscella Tom.I Par.I Rer.Ital.

Con più difficoltà, si può rintracciare anche il testo di Isauro Teofane, all'indirizzo http://books.google.it/books?id=MdUFAAAAQAAJ&pg=PA103, dove si parla di Andreas e del suo "canem rufum et caecum" che faceva miracula (le due pagine sono scaricabili anche da qui):


Articolo visualizzato 1524 volte

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica
né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001.
Praestigiator è curato da Mariano Tomatis