titolo

giovedì, 13 dicembre 2018

Alexander su gli arcani (1978)

di mariano tomatis
pubblicato il 29 ottobre 2007

Recupero dal cassetto dei ricordi un vecchio numero del mensile di parapsicologia gli arcani che nel 1978 dedicò all'amico Alexander uno storico articolo dal titolo "L'effetto Alexander - Semplice prestigiatore o vero sensitivo?".

Secondo l'autore Flavio Cenni, "gli show dei prestigiatori possono avere un fondamento paranormale: occorrerebbero verifiche di laboratorio".

La lettura dell'articolo è di straordinario interesse per un mentalista che vuole conoscere i percorsi mentali di chi assiste ad un effetto di illusionismo con l'intento di identificarvi la presenza di componenti paranormali. L'autore, infatti, ritiene poco credibile l'ipotesi che - nel corso della piegatura di una chiave da parte di Alexander - costui sia ricorso alla forza fisica, ritenendo più probabile che la chiave sia stata

piegata psicocineticamente. Ma da chi? Da Ferri, da Alexander o da entrambi? O addirittura dalla confluenza delle energie psichiche degli spettatori, desiderosi di assistere al fenomeno? Attualmente non è purtroppo possibile dare una risposta sicura a questi interrogativi.

L'articolo in versione integrale - da me scannerizzato e convertito in PDF - può essere scaricato da qui:


Flavio Cenni, "L'effetto Alexander" in gli arcani 1 (gennaio 1978, anno VII), pp.83-87.

Articolo visualizzato 1724 volte

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica
né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001.
Praestigiator è curato da Mariano Tomatis