titolo

sabato, 18 novembre 2017

MentalMente di Max Vellucci

di mariano tomatis
pubblicato il 8 novembre 2011

Il ristretto panorama dei libri di mentalismo in italiano si arricchisce con l'opera di un altro1 autore romano: Max Vellucci propone sul suo sito il libro MentalMente, una dozzina di effetti molto semplici e diretti, alcuni dei quali molto interessanti.

Alcune sono rivisitazioni di effetti classici:

Mental Max è una lettura del pensiero eseguita attraverso tre tavolette che riportano ognuna tre simboli; si tratta di un gioco le cui origini si perdono nella notte dei tempi: Luca Pacioli l'aveva proposto alla fine del Quattrocento, mentre in Italia se ne ricorda una versione di Odaba pubblicata su Magia Moderna e chiamata "La figura nera e bianca".2

Perfect Chair Prediction è una classica previsione della sedia che rimarrà vuota tra le quattro libere, dopo che tre spettatori ne avranno scelte altrettante per sé; l'effetto coordina principi diversi e il risultato è assolutamente pulito e diretto. Tra le migliori che mi sia capitato di leggere.

Mental Crime è un mental epic supportato da un racconto che offre grandi potenzialità teatrali: l'idea è quella di indurre una serie di persone a commettere un crimine in un certo luogo e in una certa stanza, dove l'assassino lascerà incautamente un oggetto personale.

Egg Roulette è una roulette russa poco cruenta, dove ai classici coltelli o chiodi è sostituito un uovo chiuso in un sacchetto.

Personality è un effetto di lettura di buste chiuse: anche questo effetto sfrutta principi noti ma ben calibrati.

Altri effetti brillano per facilità, originalità e impatto:

38 across è la versione italiana dell'effetto di Dan Harlan 37 across: da una rivista di enigmistica parzialmente compilata, uno spettatore sceglie liberamente una parola qualsiasi, e il mentalista gliela legge nel pensiero, una lettera alla volta; sfruttando bene le peculiarità della lingua italiana, Max raddoppia le possibilità di scelta dell'effetto di Harlan, accrescendo ulteriormente la misdirection. Un tipico effetto che Packs Small, Plays Big.

Mind Shop è un effetto automatico che consente di prevedere la cifra spesa in un supermercato da quattro clienti che possono liberamente scegliere gli oggetti da acquistare; il gioco chiudeva il mio libro Forcing Matrix ed è qui riproposto da Max con l'aggiunta di quattro listini prezzi di altrettanti supermercati: la grafica del materiale fornito è molto accurata, facendo di questo gioco la versione definitiva.

Draw Suggestion è un effetto difficile da inquadrare: tre persone osservano lo stesso disegno, ma vi scorgono un oggetto diverso; si tratta della versione di Max di un effetto descritto anche da Vincenzo Alfano nel suo libro Il mentalismo scientifico 2 ("Ra.Pe.Ca.").

Kissing Roulette rielabora una notissima forzatura, rendendola perfetta per una situazione informale e facendo guadagnare un bacio al mentalista.

L'idea che mi ha colpito maggiormente nel libro è quella alla base di Zodiax: l'effetto consiste nell'indovinare il segno zodiacale di una persona; il metodo, già analizzato tra gli altri da Max Maven e Alain Nu, viene qui portato a un livello successivo, perché grazie a un sottile stratagemma grafico non è più necessario alcuno sforzo mnemonico. Il gimmick necessario - se così vogliamo chiamarlo - entra facilmente in un portafoglio e può essere mostrato senza sollevare alcun sospetto, perché le informazioni che codifica sono nascoste in piena vista!

Il prezzo non proprio contenuto del libro è giustificato dalla presenza di una serie di gimmick in cartoncino plastificato con cui eseguire alcuni dei giochi descritti: i quattro listini per Mind Shop, alcuni cartoncini per Zodiax, tre tavolette per Mental Max, due tavole per Draw Suggestion e un aiuto mnemonico per 38 across.

Con questo libro, Max Vellucci pianta una bandierina ben stabile nell'ambito del mentalismo italiano, offrendo effetti che possono entrare senza alcuna difficoltà nel repertorio di un amatore quanto di un professionista. Le sue spiegazioni e i materiali offerti sono così rifiniti (e offerti praticamente "chiavi in mano") che qualsiasi collega li scopra sul suo libro deve resistere alla tentazione di presentare gli effetti così come gli vengono proposti. A Max va il merito di aver reso quasi irresistibile tale tentazione.

Il libro può essere acquistato da qui.

_________________

1 Il più noto autore di testi mentalistici, concittadino di Max, è Alfonso Bartolacci, i cui libri sono editi da La porta magica.

2 Otto Dalla Baratta, "La figura nera e bianca", Magia Moderna 4 (1972), pp. 16-17.

 

Articolo visualizzato 2861 volte

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica
né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001.
Praestigiator è curato da Mariano Tomatis