titolo

sabato, 18 novembre 2017

L'arancia e la seconda vista

di mariano tomatis
pubblicato il 1 gennaio 2011

Togliete il picciolo dell'arancia; noterete intorno al buco una serie di minuscoli puntini più chiari. È sufficiente contarli: il loro numero corrisponde a quello degli spicchi che compongono il frutto stesso.

Ecco alcune mie fotografie - scattate in occasione del cenone di capodanno - che documentano la possibilità di contare gli spicchi di un mandarino a partire dai pallini nascosti sotto il picciolo:


Qui lo stesso mandarino con i dieci spicchi separati:


La rivista inglese Magic, curata da William Ellis Stanyon (1870-1951), presentava l'effetto magico nel dicembre 1900 pubblicando una lettera di un certo "professor Peroc".


William Ellis Stanyon (ed.), Magic, vol.I, n.3, dicembre 1900.

Articolo visualizzato 1542 volte

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica
né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001.
Praestigiator è curato da Mariano Tomatis