titolo

sabato, 18 novembre 2017

E' morto Michael Jackson, l'ultimo sciamano del XX secolo

di mariano tomatis
pubblicato il 29 giugno 2009

Uno "sciamano redivivo": così Gloria Flaherty, sociologa, aveva definito il re del pop, Michael Jackson, nel suo articolo "L'artista come sciamano della civiltà moderna"1. Il cantante si era meritato l'appellativo non soltanto per le forme di culto che era stato in grado di far nascere intorno a sé, diventando una specie di divinità per i suoi fan, ma anche per l'esplicita scelta di offrirsi al suo pubblico valorizzando alcuni caratteri mitologici tipici dello sciamanesimo.

E' entrato nella storia del rock l'effetto di quasi bilocazione presentato durante il tour Bad negli anni Ottanta: l'artista scompariva dalla scena per riapparire, quasi nello stesso momento, dietro gli spettatori.

Un'altra magia era quella di piegarsi in avanti sulle caviglie, vincendo apparentemente la forza di gravità: da lui stesso brevettato, il passo era di grande effetto, come si può vedere in questo video.

Era molto magico il passo di danza chiamato "moonwalking": si tratta di una tecnica che dà l'illusione che il ballerino stia camminando in avanti, mentre in realtà si muove all'indietro. Il primo ad utilizzarlo nel mondo del rock fu David Bowie, ma il suo uso da parte di Michael Jackson per la canzone "Billie Jean" lo fece associare di lì in avanti al re del pop. Sono diverse le guide su Internet che insegnano l'illusivo passo di danza.

Testimone di nozze di Uri Geller, Michael Jackson aveva chiesto al sensitivo israeliano di contribuire al suo ultimo album Invincible con un disegno paranormale. Uri aveva realizzato questo disegno, che secondo la Sony Records era troppo ricco di elementi religiosi; l'immagine è quindi stata pubblicata nella sua versione ritoccata.

I giornali avevano annunciato un coinvolgimento diretto di David Copperfield nella realizzazione degli effetti speciali per il tour 2009: "Michael Jackson avrebbe chiesto al celeberrimo mago di studiare trucchi ed effetti speciali per rendere ancora più emozionante lo spettacolo che milioni di persone stanno aspettando"2. La notizia era stata poi smentita.

Secondo un'altra fonte anonima, Jackson era interessato ad aprire il concerto con una spettacolare levitazione3.

Dopo il nome di Copperfield si è fatto quello di Criss Angel4, ma l'unico prestigiatore coinvolto ufficialmente nella realizzazione del nuovo tour era Ed Alonzo, che aveva partecipato al tour Circus di Britney Spears.

Quella di venerdì notte è stata la morte di un'icona.

_________________

1 Gloria Flaherty, "The Performing Artist as the Shaman of Higher Civilization" in MLN, Vol. 103, No. 3, German Issue, (Apr., 1988), p. 520.

2 http://www.mjportal.com/michael-jackson/michael-jackson-notizie/708-michael-jackson-ingaggia-david-copperfield-per-i-concerti-all-02-.html

3 http://news.softpedia.com/news/Michael-Jackson-Working-with-David-Copperfield-for-Levitation-Act-108462.shtml

4 http://www.magictricks.co.uk/blog/2009/05/magician-criss-angel-rumoured-to-tour.html

 

Articolo visualizzato 2270 volte

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica
né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001.
Praestigiator è curato da Mariano Tomatis