GIOVEDì

17

APRILE

2014

La Magic and Mystery School Week al Magic Castle di Hollywood

Dal 4 al 10 febbraio il Magic Castle di Hollywood sarà preso d'assalto dalla Magic and Mystery School di Las Vegas.

« NEWS PRECEDENTI

LEGGI »


"Psychic Cards" di Gregorio Samà

Nel corso degli ottant’anni della loro vita, le carte Zener sono state oggetto di infinite analisi da parte dei mentalisti: non si contano le “soluzioni” elaborate per indovinarne i simboli, sempre più interessanti e sottili. Con questo set, Gregorio Samà polverizza ogni record precedente.

« LIBRI PRECEDENTI

LEGGI »

Magica Lulu

Little Lulu è il soprannome della giovane protagonista di un fumetto creato da Marjorie Henderson Buell negli Anni Trenta. Dopo l’esordio su The Saturday Evening Post il 23 febbraio 1935, il fumetto è stato pubblicato per quasi dieci anni fino alla fine del 1944. Dalla striscia è nata anche una serie a cartoni animati prodotti dalla Famous Studios per la Paramount Pictures. In questa puntata, restaurata di recente e intitolata Magical Lulu, la piccola assiste allo spettacolo del mago Marvo.

« NEWS PRECEDENTI

LEGGI »

Magic happens!

È ispirata alla magia l'ultima campagna pubblicitaria dei Pop-Up Jeans della GAS.

« NEWS PRECEDENTI

LEGGI »

 

Il mio orologio - Una scommessa del 1891

18 novembre 2011

Fatevi consegnare da qualcuno un orologio e scommettete che non sarà capace a dire per tre volte «II mio orologio» rispondendo a tre vostre domande. (continua a leggere)

Le cose dipendono da come vengono lette

26 ottobre 2010

Come può cambiare il senso di un dialogo, prima e dopo il matrimonio! (continua a leggere)

Giancarlo Tulliani e il paradosso del mentitore

29 settembre 2010

Un articolo del 27 settembre 2010 del Corriere della sera, dedicato all'affaire Fini-Tulliani, presenta una curiosa versione del paradosso del mentitore. (continua a leggere)

L'ambigramma sonoro di Patrick Cools

3 settembre 2010

Marco Molinari mi segnala un vecchio disco degli anni Novanta che presenta un curiosissimo "ambigramma uditivo" tratto dal disco "Inssomniak" (1991) del DJ belga Patrick Cools (continua a leggere)

L'acqua con una I in più

18 giugno 2009

Silvano Sorrentino mi segnala la pubblicità di questa acqua, che - secondo il teaser - avrebbe qualcosa in più. (continua a leggere)

Che cosa misura un test?

26 maggio 2009

Due esempi di uso non convenzionale dei test scientifici. (continua a leggere)

Il motore autocontraddittorio di WolframAlpha

22 maggio 2009

WolframAlpha è un motore computazionale semantico che prova ad interpretare le "domande" rivolte dall'utente e a proporre direttamente risposte molto precise, invece che offrire una lista di link di riferimento. (continua a leggere)

La nonna infinita

9 maggio 2009

Una inquietante signora con in mano un pupazzo... di se stessa. (continua a leggere)

Contento di me

22 gennaio 2009

Impiegato: "Lei aveva promesso di aumentarmi lo stipendio se fosse stato contento di me". (continua a leggere)

Pillole di autoreferenzialità IX

5 gennaio 2009

Qual è quella parola che scrivono erroneamente anche i migliori scrittori? (continua a leggere)

Scacchi, luna e pasta sfoglia

1 dicembre 2008

Leggendo Anelli nell'io, appena pubblicato per Mondadori, ho ritrovato l'antica leggenda del re indiano Shirham il quale, volendo ricompensare il suo gran visir Sissa Ben Dahir per l'invenzione degli scacchi, si vide avanzare una richiesta apparentemente di poche pretese. (continua a leggere)

Superpoteri e incredulità

28 novembre 2008

Una vignetta che mi ha segnalato l'amico Silvano Sorrentino (continua a leggere)

Quando il prima sarà adesso?

30 ottobre 2008

Pierfrancesco Carlucci mi segnala questa bella scena ricca di elementi autoreferenziali, tratta da Balle spaziali (SpaceBalls, 1987). (continua a leggere)

Ripetizioni

25 ottobre 2008

Una vignetta tratta da La settimana enigmistica 3994. (continua a leggere)

La vita è una ruota

23 ottobre 2008

A 3 anni il successo è non pisciarsi addosso... (continua a leggere)

Voci incontrollate

22 ottobre 2008

Una vignetta tratta da La settimana enigmistica 3994. (continua a leggere)

Come costruire un motore Monte Carlo

9 ottobre 2008

Nel suo Giocati dal caso Nassim Nicholas Taleb racconta di essersi divertito un mondo a risolvere i più astrusi problemi matematici affrontandoli costruendo motori di Montecarlo. Si tratta di un "bricolage" virtuale di gran fascino, di fronte al quale molti matematici storcono il naso (perché i risultati numerici non hanno l'eleganza e la precisione di quelli ottenuti con opportune equazioni), ma possono procurare grande piacere in chi ne mette a punto ogni dettaglio, a ricreare modelli di grande complessità. (continua a leggere)

Pillole di autoreferenzialità VIII

13 settembre 2008

Dove vai? Un dialogo ciclico. (continua a leggere)

Ossessioni

6 agosto 2008

Una vignetta tratta da La settimana enigmistica 3982. (continua a leggere)

Ogni dettaglio è il suo dettaglio migliore

30 giugno 2008

Nell'ultimo spot della Hyundai i10 viene affermato... (continua a leggere)

Almeno in due

27 giugno 2008

Sono aperte le iscrizioni ai corsi collettivi per deejay, organizzati dall'associazione culturale Mediapop. (continua a leggere)

Omaggio a Escher

26 giugno 2008

Un'altra bella foto ricorsiva. (continua a leggere)

Sopra e sotto la media

21 giugno 2008

Una vignetta tratta da una striscia tratta da Dilbert di Scott Adams. (continua a leggere)

L'urlo

23 maggio 2008

Una bella foto ricorsiva. (continua a leggere)

Il senso della vita

15 maggio 2008

Una vignetta tratta da La Settimana Enigmistica 3971. (continua a leggere)

Qualcuno li ha votati

13 maggio 2008

"...e chi non ha una casa, se ne deve tornare a casa!" (continua a leggere)

"Misticismo e sogni" (Raymond Smullyan)

15 aprile 2008

C'era una volta un uomo che fu assalito da un'ispirazione mistica, durante la quale ebbe una serie di visioni sulla natura ultima della realtà. (continua a leggere)

"Misticismo e psichedelia" (Cathcart & Klein)

14 aprile 2008

Nel Novecento, un professore di Harvard fece degli esperimenti con le droghe psichedeliche e fu affascinato dalla relatività delle visioni che aveva quando era sotto il loro effetto. (continua a leggere)

Titoli divertenti

29 febbraio 2008

Qualche anno fa avevo segnalato sul mio blog personale due titoli di giornale particolarmente divertenti. (continua a leggere)

Sovrastima

24 febbraio 2008

Silvio Berlusconi ha affermato durante la puntata di Matrix del 22 febbraio 2008... (continua a leggere)

L'aforisma perfetto

2 febbraio 2008

Secondo Gesualdo Bufalino, "Un aforisma benfatto sta tutto in otto parole". (continua a leggere)

Elio e le Storie Tese

29 gennaio 2008

Elio e le Storie Tese sono la risposta italiana alla domanda: "Come vi chiamate?" (continua a leggere)

Including me!

26 gennaio 2008

Un'immagine scattata ad Hyde Park (Londra) che ricorda la predicazione di Brian Cohen nel film Brian di Nazareth. (continua a leggere)

"La parola proibita" (Dino Buzzati)

23 gennaio 2008

Da velati accenni, scherzi allusivi, prudenti circonlocuzioni, vaghi sussurri, mi sono fatto finalmente l'idea che in questa città, dove mi sono trasferito da tre mesi, ci sia il divieto di usare una parola. Quale? (continua a leggere)

Individuata l'equazione di Valenzetti?

24 dicembre 2007

Nel corso della serie televisiva Lost viene citato il lavoro di un matematico sardo che lavorava all'università di Princeton - tale Enzo Valenzetti - che definì un'omonima equazione utile a predire il tempo che ci separa dall'estinzione della specie umana. Al cuore dell'equazione ci sarebbero sei numeri ricorrenti durante tutta la serie di Lost: 4, 8, 15, 16, 23 e 42. (continua a leggere)

Si consiglia di non utilizzare

20 novembre 2007

Se tradurre significa "dire (quasi) la stessa cosa", in questo caso la traduzione italiana (che ufficialmente avrebbe dovuto essere "Si consiglia di non utilizzare ammorbidenti") sembra davvero poco... rigorosa! (continua a leggere)

Shabat, la penna senza peccato

19 novembre 2007

Questa notizia, tratta da Repubblica del 17 novembre 2007, fa tornare alla mente il racconto di Dino Buzzati "La parola proibita"... (continua a leggere)

Input ed output biologici

16 novembre 2007

Si definisce "funzione identità" una funzione cha associa ad ogni elemento l'elemento stesso. (continua a leggere)

Il sesso dell'uccello (o Il ritorno di Raymond Smullyan)

8 novembre 2007

E' appena stato pubblicato da una casa editrice di Monza l'ultimo libro di Raymond Smullyan: The magic garden of George B. and other logic puzzles. (continua a leggere)

"Essere una macchina" (Raymond Smullyan)

17 ottobre 2007

Recentemente ero con un gruppo di matematici e filosofi. Un filosofo mi chiese se credevo che l'uomo fosse una macchina... (continua a leggere)

Un mio programma per la steganografia

16 ottobre 2007

I tragici eventi dell'11 settembre hanno riportato alla ribalta una tecnica informatica che potrebbe esser stata utilizzata dai terroristi per scambiarsi messaggi in codice: la steganografia... (continua a leggere)

La scacchiera di John Brunner

5 ottobre 2007

Pubblicato su Urania n.512 del 20 aprile 1969 (e in ristampa su Urania n.799 del 2 settembre 1979), La scacchiera è considerato uno dei più insoliti, intelligenti e perfetti congegni che la narrativa fantascientifica abbia mai prodotto. (continua a leggere)

Pillole di autoreferenzialità VII

9 giugno 2007

Nel suo "Lessico&Nuvole" Stefano Bartezzaghi riporta una definizione cruciverbistica di Georges Perec: "In effetti gli manca una gamba"... (continua a leggere)

Trippy Mirror tutorial

24 maggio 2007

Trippy Mirror è un'opera realizzata in Macromedia Flash® che rende ricorsiva un'immagine dentro sé stessa, come in un gioco di specchi paralleli che ricorda da vicino gli ipnotici effetti ricorsivi di Mauritius Cornelius Escher. (continua a leggere)

Pillole di autoreferenzialità VII

9 maggio 2007

Leggo su Televideo: "Mille saggi indiani sono in arrivo in Italia, dove per sei mesi mediteranno per ridurre i conflitti e migliorare la qualità della vita del Belpaese"... (continua a leggere)

Versione in miniatura del Teorema di Gödel

12 aprile 2007

Costruiamo un sistema che utilizzi quattro simboli: D, N, D, N. In questo sistema è possibile costruire varie espressioni accodando opportunamente i simboli... (continua a leggere)

Titoli bizzarri

24 ottobre 2006

La notizia pubblicata l'11 ottobre 2006 sul blog di Federico Rampini "Estremo Occidente" presenta un titolo che fa riflettere sul problema del sessismo nella lingua italiana... (continua a leggere)

Meno di 14 parole

23 ottobre 2006

Si vuole dimostrare che qualunque numero naturale può essere identificato con precisione e senza ambiguità utilizzando al massimo 14 parole... (continua a leggere)

Commutatività

2 agosto 2006

Sin da bambini si impara che la moltiplicazione tra i numeri reali è commutativa: "scambiando l'ordine dei fattori, il prodotto non cambia". (continua a leggere)

Aggettivi autologici

28 luglio 2006

L'aggettivo autologico è quello che descrive se stesso correttamente. L'aggettivo "breve" è effettivamente breve. L'aggettivo "italiano" è effettivamente scritto in italiano... (continua a leggere)

Sinestesie

26 luglio 2006

La più nota "scala impossibile" è certamente Salita e discesa di Maurits Cornelis Escher. Due file di monaci salgono o scendono una scala chiusa in un ciclo infinito, su una costruzione che è impossibile da costruire, ma che è possibile disegnare solo avvalendosi di stranezze della percezione e della prospettiva. (continua a leggere)

Giornata "no"

16 giugno 2006

Questa mattina una collega mi ha visto particolarmente assonnato, e mi ha chiesto se per caso fosse iniziata male sin dal mattino: "E' una giornata 'no'?" (continua a leggere)

"L'enigma dell'universo e la sua soluzione" (Christopher Cherniak)

3 maggio 2006

Abbiamo preparato questa relazione per fornire informazioni più dettagliate in merito alla recente conferenza stampa del Presidente sul cosiddetto "Enigma". Ci auguriamo che essa contribuisca a fugare il diffuso malessere, colorato a volte di panico, che si è recentemente tradotto in dissennate richieste di chiusura delle università. La nostra relazione è stata preparata in fretta; per di più, come sarà descritto più avanti, il lavoro ha subito interruzioni dovute a circostanze tragiche. (continua a leggere)

Una storia triste

11 gennaio 2006

A Sassari sorge una chiesa dedicata alla "Madonna del Latte Dolce". Secondo una leggenda locale, un matto che passava da quelle parti sentì una voce che gli chiedeva di scavare in quel luogo, perché sarebbe diventato ricco. Spaventato, il matto riferì la voce ad alcuni compaesani, che raggiunsero con lui quel punto e iniziarono a scavare. (continua a leggere)

Il paradosso della tolleranza - II

9 gennaio 2006

Qualche settimana fa mi interrogavo sulla possibilità di applicare un certo margine di tolleranza temporale ai rigidi limiti orari che i comuni italiani applicano alle Zone a Traffico Limitato (ZTL)... (continua a leggere)

Il paradosso della tolleranza - I

28 ottobre 2005

Durante l'ultima puntata della trasmissione "Mi manda RaiTre", alcuni automobilisti si lamentavano di aver ricevuto un certo numero di multe per essere transitati nella ZTL (Zona a Traffico Limitato) un minuto prima della scadenza del periodo di divieto. (continua a leggere)

Numeri autoreferenziali

19 ottobre 2005

Un noto problema di matematica ricreativa chiede quale sia il termine successivo nella successione S' = 1 - 11 - 21 - 1211 - 111221... (continua a leggere)

Buchi neri matematici

14 ottobre 2005

Un'analisi dettagliata dei buchi neri matematici (continua a leggere)

Inversioni temporali

9 ottobre 2005

Uno scienziato inventò una macchina in grado di invertire il tempo... (continua a leggere)

Metaindovinello

30 giugno 2005

Non è un indovinello, ma un meta-indovinello, noto come "il problema dei tre colori"... (continua a leggere)

Uovo a sorpresa - II

19 gennaio 2005

Qualche tempo fa mi ero interrogato sulla possibilità di nascondere un uovo a sorpresa all'interno di una scatola. In questa seconda puntata dedicata alle uova a sorpresa tratterò del modo di scoprire in anticipo, date tre ovetti Kinder, dove si nasconda il pupazzetto blu di Doraemon. La condizione di partenza è qui sotto rappresentata, ed è costituita da una confezione contenente tre uova sigillate, all'interno delle quali sono nascosti altrettanti oggetti. La specifica che abbiamo, e che possiamo trarre dalla confezione in questione, è che un uovo contiene un pupazzetto Doraemon mentre le altre due no (condizioni identiche a quelle del Dilemma di Monty Hall). (continua a leggere)

Statistiche insidiose

5 novembre 2004

Una ironica t-shirt distribuita durante le recenti elezioni americane recitava: "Non conta come voti, ma come contano i voti!"... (continua a leggere)

Pillole di autoreferenzialità - VI

7 giugno 2004

Stefano Bartezzaghi, sulla sua rubrica "Lessico e nuvole" ha recentemente trattato l'argomento dell'autoreferenzialità. Ho raccolto qui di seguito qualche spunto ancora non trattato nelle puntate precedenti... (continua a leggere)

Pillole di autoreferenzialità - V

29 aprile 2004

Qualche tempo fa, è circolato sul Web questo testo... (continua a leggere)

Teoria dei giochi al Grande Fratello

26 aprile 2004

Maestro, giovedì sera credo di aver avuto una visione. Non offendetevi se ve la comunico, perché aveva voi come protagonista. Mi è sembrato di vedervi di fronte al televisore, intento a guardare la puntata settimanale del "Grande Fratello"... (continua a leggere)

Uovo a sorpresa - I

8 aprile 2004

In occasione della Pasqua, disporrò su un tavolo due uova di cioccolato, A e B. Tu potrai aprirle soltanto da sinistra a destra, prima A e poi B (non potrai aprire prima B). (continua a leggere)

Categorie

7 gennaio 2004

Al mondo esistono tre categorie di persone: quelli che sanno contare e quelli che non sanno contare. (continua a leggere)

Questo titolo è sbaglato

21 giugno 2003

In qusta frase ci sono tre erori... (continua a leggere)

Torna alla homepage

è una rivista elettronica aperiodica dedicata alla magia e alla prestigiazione.
Grafica e contenuti sono curati da Mariano Tomatis.


Bartolomeo Bosco esimio prestigiatore

Dopo uno spettacolo a Palermo, presso il Real Teatro di Santa Cecilia, Bartolomeo Bosco si guadagnò un’entusiasta recensione da parte di Salvatore Costanzo, che scriveva sulla dotta rivista Effemeridi scientifiche e letterarie per la Sicilia (1839).

« NEWS PRECEDENTI

LEGGI »

Il segreto di Tony Binarelli

Binarelli è Binarelli perchè ha una caratteristica che manca alla maggior parte dei giovani che ho incontrato — e che incontro quotidianamente — nell’ambiente dei prestigiatori. Lui è lui perchè, nonostante la sicurezza con cui affronta il pubblico, è una persona umile. Ha la grande umiltà di mettersi in gioco ogni volta; quella di ascoltare; quella di farsi venire dei dubbi, di condividere tali dubbi con gli altri e discuterne.

« NEWS PRECEDENTI

LEGGI »

Chi troppo in alto sal cade sovente precipitevolissimevolmente

Quando studiavo all’Università di Firenze circolava una superstizione secondo la quale chi fosse salito sul Campanile di Giotto non sarebbe riuscito a passare il prossimo esame. Per estensione, la fatidica ascesa avrebbe impedito al malcapitato di laurearsi nella prevista sessione di laurea.

« NEWS PRECEDENTI

LEGGI »


Visualizza una pagina a caso

Donne a metà

L’inventore del cinema è anche un mago. Rispetto ai suoi colleghi, però, Georges Méliès (1861-1938) ha un’arma in più. Tagliando la pellicola qua e là può compiere prodigi che a teatro sarebbero impossibili. La storia che racconta nel suo film Escamotage d’une dame au théâtre Robert Houdin ha un impatto gigantesco sull’immaginario collettivo. Coinvolge un uomo, che per dar prova dei suoi poteri, usa come strumento il corpo di una donna...

(continua a leggere)

La striscia di Neil Swaab sull'Internazionale

Mr. Wiggles sta pensando di diventare un mago.

« NEWS PRECEDENTI

LEGGI »


Un mago a “La Repubblica delle Idee”

Nei giorni scorsi ho proposto alcune riflessioni in margine a “La Repubblica delle Idee”, l’evento che il quotidiano Repubblica ha organizzato a Firenze dal 6 al 9 giugno 2013 — le cui parole d’ordine “Scrivere per ricominciare” sono particolarmente pertinenti.

« NEWS PRECEDENTI

LEGGI »



La Gialappa's Band commenta un gioco di prestigio finito male.



Romeo e Giulietta

In una stanza al quarto piano, chiusa a chiave dall'esterno, giacciono riversi sul pavimento i corpi senza vita di Romeo e Giulietta. La finestra è spalancata. Sul pavimento vi è un sasso, una grossa pozzanghera d'acqua ed i frammenti di vetro di quello che una volta era un vaso.
Nessuno è entrato o uscito dalla stanza da 3 giorni prima che Romeo e Giulietta morissero.
Come sono morti Romeo e Giulietta?

« TUTTI GLI ENIGMI

LEGGI »

"Teatro in matematica" a Milano

I numeri e le formule matematiche come personaggi in cerca d'autore, desiderosi di vivere una vita propria su di un palcoscenico, di essere protagonisti di storie avvincenti, colpi di scena e trame misteriose. Sembra quasi un paradosso pirandelliano l'accostamento dell'austero universo della matematica con il mondo visionario del teatro. L'ardita sfida è stata accolta dalla compagnia milanese "Pacta dei teatri", che dal 2002 ha avviato il progetto "Teatro in matematica".

« TEMI PRECEDENTI

LEGGI »


Gli articoli più letti

(10561) L'illusione del drago di Jerry Andrus

(8820) I magici occhiali a raggi X

(7185) "Magicabula" di Leo Ortolani

(5813) "Il Mentalismo scientifico" di Vinz

(4575) Festival della magia della mente - Torre Canavese, 2009

Clicca per l'indice di tutti gli articoli


Google

Stampa una copia di praestigiator.com
da leggere più comodamente su carta.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica
né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001.
Praestigiator è curato da Mariano Tomatis